TRA COSE IMPARATE E PETALI DI MUESLI

img_8749

La cosa bella delle nuove cose che si imparano è che nessuno può portartele via. (B. B. King)  

Come un tesoro dentro una scatola di latta, come un cestino di more appena raccolte, come una provvista di biscotti, come un salvadanaio pieno di monete: le nuove cose che si imparano si tengono vicine e si tengono strette, le si guarda con la coda dell’occhio per controllare che siano ancora lì, per essere sicuri che sì, è tutto vero. Continue reading


LA “MIA” ISOLA D’ELBA

ditticoelbablog

Nei vecchi album fotografici di famiglia, quelli con gli scatti un po’ ingialliti dal tempo e i bordi viola, che quasi sembrano scappare dalla pagina perchè l’adesivo non tiene più bene, c’è spesso un mare blu che fa da sfondo a paesaggi e sorrisi.  Continue reading


DI COME CI SI SORPRENDE E… BUONA ESTATE!

IMG_6821

È una gran cosa quando realizzi di avere ancora l’abilità di sorprenderti. Ti fa chiedere cos’altro puoi fare che ti sei dimenticato (dal film “American Beauty”)

Questo luglio è arrivato quasi senza farsi sentire. Non ha parlato troppo e si è tolto le scarpe, per avere un passo lieve. Forse non voleva farsi notare, o non subito. Voleva regalarsi un po’ a sorpresa, portando coppette di gelato dai gusti insoliti e nuove lune tonde. Continue reading


TRAMONTARE IN UNA CREMA D’AVOCADO NON È AFFATTO MALE…

IMG_6704

(CI RIVEDIAMO DOMENICA 24 LUGLIO PER UN NUOVO POST!)

Ho trattenuto il sole dentro un vasetto di panna cotta (qui) per gustare la dolcezza del suo colore, ma è quando splende libero che ci facciamo le conversazioni più belle, occhi dentro occhi, senza nessun filtro. Continue reading


UN GIUGNO A FORMA DI FELAFEL

La vita, in questo giugno, mi sembra una polpetta. Fatta di più ingredienti messi davanti, da scegliere e assemblare. Posso decidere cosa unire, prendendomi la calma dei gatti per rifletterci. Posso andare su sapori sicuri, già assaggiati, oppure azzardare qualcosa che non conosco. In ogni caso, la fusione sarà una ri-scoperta o una sorpresa.  Continue reading


A COLAZIONE CON LE VITE DEGLI ALTRI

IMG_6200

Da quando il balcone è (ri)nato, come vi avevo raccontato qui, le mie colazioni sono “in compagnia”: non solo del gatto piccolo che si dà appuntamento con una farfalla bianca e grigia che viene a salutare i vasi del davanzale, a cui dedica tanti miagolii con voce tremante, ma anche delle vite degli altri. Quelle che ho davanti. Ognuna con i suoi gesti, le sue abitudini, i suoi tempi, le sue facce.  Continue reading


FARE TUTTO COME SE VEDESSI SOLO IL SOLE…

IMG_9964L’ho incontrato spesso, ultimamente, il giallo. Mi ha cercato, mi è venuto vicino. Ha voluto accompagnarmi e farmi da spalla in questi giorni, perchè ha sentito che avevo bisogno della sua energia. I colori lo capiscono quando prenderci per mano. Continue reading


UNA PARTITA ANCORA TUTTA APERTA

IMG_6120

È divertente scalare un pomodoro. Le pareti sono un po’ scivolose, ma si può far presa sulle pieghe come ci si arrampicasse su un albero con cautela. Una volta saliti in cima, ci si siede al centro di tutto, elevati quel tanto che basta per guardar(si) meglio. Continue reading


UN ACROBATA CHE BEVE SUCCO DI FRAGOLE

IMG_5905

Dovremmo resistere, dovremmo insistere

restarcene ancora su, se fosse possibile, toccando le nuvole

o vivere altissimi come due acrobati sospesi… (“Acrobati”, Daniele Silvestri)

Continue reading


LE STELLE DEL MIO CIELO HANNO IL GUSTO DI LIMONE

IMG_5576

Sono parole da sfogliare, i petali dei fiori. Attaccati da un filo sottile, delicatissimo. Se sai accarezzarli, non cadono. Restano lì, come vite sospese, fragili, ma che non vogliono perdersi. Non del tutto. Non ancora.  Continue reading